aprile 10, 2018

ECCO PERCHE’ VISITARE LA FILLANDIA IN INVERNO parte 2:

Benvenuti alla seconda parte del nostro articolo con tutti i consigli più utili per godervi il vostro viaggio in Finlandia al meglio! Dopo aver parlato di clima e alloggio, passiamo alle nozioni basilari su come passare il vostro tempo in questa meravigliosa regione. Senza perdere altro tempo, ecco il resto dei nostri consigli:

Cosa mangiare:

Per chi vuole cominciare a godere della Finlandia già in anticipo, il succo di mirtillo è un ottimo inizio al cibo Finlandese, dato che probabilmente mangerete diversi tipi di bacche con qualsiasi tipo di alimento. If you travel on Finnair, the blueberry juice makes for an excellent introduction to Finnish food: you will eat berries with almost everything.

A parte le bacche, i pasti in Lapponia possono essere descritti come piuttosto… pesanti (il che è comprensibile, considerando che bisogna sopravvivere ad un clima molto freddo). Potrete trovare delle carni dalla consistenza favolosa, patate, funghi e anche del granchio reale eccellente. La renna è comune tanto quanto il pollo in tutti gli altri stati, quindi aspettatevi di mangiarla in varie tipologie: come bistecca, macinata, al forno o persino sulla pizza.

Cosa fare una volta lì:

In Lapponia, a nessuno interessa se avete voglia di passare tutto il giorno davanti ad un camino leggendo per quattro giorni di fila. Infatti, tutti gli abitanti incoraggiano caldamente i turisti a passare almeno una giornata a fare proprio questo, per raggiungere una sorta di pace interiore.

Un’altra attività gratuita e dal minimo sforzo è quella di fare una passeggiata e guardarsi intorno per ammirare l’aurora boreale. Il cielo è quasi sempre terso, quindi dovreste essere capaci di godere del fenomeno ogni notte da Settembre fino a Marzo. D’altra parte, nel sud della Finlandia, le luci sono visibili per meno di 20 giorni l’anno.

Le gite in slitta sono alcune delle attività più magiche da poter compiere. Guidare una slitta è sorprendentemente difficile, perché i cani hanno bisogno di aiuto a superare le colline. Ma se avete intenzione di godervela in quanto passeggeri e sedervi sulla slitta come una vera principessa scandinava e godervi il panorama, la cosa diventa molto più rilassante. Un tour da tre ore può costare sui circa 135€ a persona.

Come vestirsi:

Considerato le temperature di cui abbiamo parlato poco fa, il vestiario è un elemento che non può essere lasciato al caso. Gli strati sono la parola d’ordine, tutto sovrastato da una giacca a vento abbastanza calda, e un giaccone per le attività più sociali e le passeggiate. Portate con voi maglie termiche e calzamaglie, e anche scaldacollo in modo da avere ogni parte del vostro corpo coperta il meglio possibile.

Un paio di scarponcini da escursione sono caldamente consigliati, ma vedrete tutti indossare scarpe da ginnastica al pub, quindi portate un paio anche di quelle. Per qualsiasi cosa che richieda stare per ore sotto la neve, dovreste portare un giaccone da neve, una saloppette, dei guanti e degli stivali da neve. Alcuni resort potrebbero aiutarvi ad affittare questi ultimi, quindi chiedete in anticipo.

L’ultima cosa che ci rimane da dirvi è di godervi il vostro viaggio meglio che potete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *