aprile 10, 2018

ECCO PERCHE’ VISITARE LA FILLANDIA IN INVERNO parte 1 e 2

Se state pensando di fuggire dal maltempo che sta colpendo tutta Italia negli ultimi mesi con una piccola vacanza, lasciate perdere le spiagge tropicali e puntate su qualcosa di più avventuroso guardando verso nord. Molto Nord… Nord come il Circolo Polare artico.

No, non chiudete già questo articolo pensando a quanto l’ultima cosa che volete sia andare in un posto ancora più freddo di quanto casa vostra non sia già. Ascoltate attentamente e lasciatevi convincere.

La “Bestia dall’Est” è arrivata ed andata via, lasciandosi dietro una scia bagnata e infreddolita, con l’unico lato positivo di averci concesso qualche giorno via da scuola o lavoro ed un paio di scarpe molto rovinate (non siamo abituati a neve e pozzanghere, quindi è comprensibile). Provate a ricordare la magia di quel momento in cui ci si sveglia, si guarda fuori dalla finestra e si vede una bellissima coltre di neve che ricopre la strada. Però immaginate quel momento senza il caos Cittadino che suddetta neve ha procurato a tutta la penisola.

La Lapponia, la regione più a Nord della Finlandia, si trova all’interno del Circolo Polare Artico. I suoi paesaggi naturali selvaggi, le sue colline e le sue foreste sono al momento ricoperte da un metro o più di neve, che arriva nella regione partendo dal mese di Novembre fino ad arrivare addirittura a Maggio. La vera differenza sta nel fatto che questa regione è attrezzata per questo tipo di temperatura. Per di più, la neve è un ottimo isolante ed è perfetta per chi è alla ricerca di un’esperienza incredibilmente rilassante quando si tratta di fuggire dal proprio stress quotidiano.

Per chi sta pensando di pianificare un viaggio in Lapponia, una delle cose indispensabili di cui tenere conto è che per circa cinque settimane, tra Dicembre e Gennaio, in questa regione il sole aleggia sull’orizzonte e non sorge. Quindi una delle cose più intelligenti da fare è quella di aspettare ad organizzare una visita fino a questo periodo dell’anno, in modo da potersi godere qualche ora in più di luce. Tenete in mente però che se avete voglia di vedere l’aurora boreale (dato che questo è uno dei posti migliori in cui farlo), dovrete organizzare il vostro viaggio prima della fine di Marzo.

Le temperature possono arrivare fino a -30 gradi Celsius ma, durante un viaggio organizzato a Febbraio, le temperature sono state fisse attorno ai -2 gradi per gran parte del tempo. In questo modo, non saranno troppo diverse dal classico freddo umido italiano. Il freddo della Lapponia è un freddo secco, quindi meno percepibile. L’aria che troverete è la più pulita d’Europa, e quando il sole sorge, ogni cosa risplende della sua propria magia.

E poi… abbiamo già detto che ci sono anche I cani da slitta?

Dove alloggiare:

Il numero esatto di saune presenti in Finlandia non ci è stato fornito, ma lasciateci dire che sono davvero tanto. Qualsiasi prezzo paghiate per il vostro alloggio, è molto probabile che ci sia una piccola cabina di legno dove è possibile passare qualche ora a rilassarsi e godersi una sauna.

Ovviamente la scelta degna del vostro Instagram è quella di affittare un igloo trasparente. Ma tenete bene a mente che se l’aurora boreale decide di non materializzarsi durante il vostro viaggio, un igloo diventa solo una cabina di vetro molto costosa.

Se vi interessa meno il posto in cui dormire e preferireste passare le vostre giornate zaino sulle spalle a godervi tutte le attività che la Finlandia può offrirvi, allora un ostello può arrivare a costare fino ai circa 30€ a notte. Alcuni di essi si trovano proprio al limitare della foresta, quindi vi sentirete come se stesse passando una vacanza nella natura selvaggia. Tour guidati gratuiti sono disponibili da alcuni hotel per sei giorni a settimana durante l’altra stagione.

Per una vacanza di gruppo per tre o più persone, l’ideale è affittare una cabina e dividere le spese. Queste piccole casette possono costare fino a 700€ a settimana tutto compreso, ma alcuni appartamenti trovati su Airbnb offrono invece soluzioni alternative per 91€ a notte (per chi sta pianificando un viaggio breve).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *